Spazio
home | contatti | newsletter | cerca nel sito | mappa | download Spazio


Mappa interrativa
Guide turistiche
Luoghi di interesse
Numeri utili
Galleria multimediale
Unique Rolex watch replica watches dial, making the watch easier to identify, read replica watches more easily. The hour markers are made in 18ct gold with a replica watches uk long shine. Rolex designed and set up rolex replica factories in the manufacture of each Rolex dial, most of which are carried out by hand, the power of perfect.
Dove dormire ad Alberobello Dove mangiare ad Alberobello Mappa interrativa di Alberobello Guide turistiche Itinerari in Alberobello Recapiti Utili Galleria multimediale
espandi/chiudi menu
Home pageAlberobello, trulli, storia e numeri utiliMonumenti, musei e itinerari turisticiDove dormire, dove mangiare, guide turistiche, tutto per l'autoEventi e manifestazioni turisticheArte, tradizioni, folklore, musica e sportAttività commerciali ed artigianaliNewsletter, galleria multimediale, e-card, links e le vostre foto
Area Alberobello


TrulliInAffitto.it
Trulli in affitto Alberobello


Trulli in affitto Alberobello


Trullo Alberobello Trullo in affitto centro Alberobello
Trullo in centro Alberobello


Home page  Area Alberobello  Guercio di Puglia
Stampa la pagina   Segnalazione della pagina

Storia di Alberobello

Indice:
1. Origini 6. I disagi dei selvesi
2. I feudatari 7. Sete di libertà
3. Le prime abitazioni 8. Redenzione della selva
4. La prima cappella 9. Alberobello
5. Il Guercio di Puglia  

(Tratto dal libro: “Alberobello, la città dei trulli” del Prof. Gino Angiulli )

Il Guercio di Puglia

Chi sopratutto devesi considerare il principale fondatore di Alberobello è il Conte Gian Girolamo II Acquaviva detto il « Guercio di Puglia ». Egli, più che i Conti suoi predecessori, « apportò richiamo di coloni e incremento di casedde » erigendo nel 1635, per sé una spaziosa villetta e dotando la « selva » di forno, molino, beccheria e locanda per i viandanti. Accanto alla sua villa eresse una chiesetta con porta interna comunicante con le sue stanze, dedicata ai SS. Medici Cosma e Damiano di cui era devotissimo, non è noto per quale miracolo ricevuto, tanto che al suo figliuolo primogenito impose il nome di Cosmo.
Le migliorie verificatesi nella giovane Selva negli anni successivi (si contavano circa settanta famiglie) e le larghezze del Conte a favore dei suoi abitanti, urtarono gli interessi di tutti i Feudatari vicini, che spontaneamente coalizzati, si sollevarono contro questa novità, invocando i propri diritti feudali e provocando il Re a far valere i suoi.
Nel 1644 il Duca di Martina Franca, cui maggiormente nuoceva il crescente villaggio, ricorse a Ramiro De Guzman Duca di Medina Torre, che reggeva il Governo Centrale a nome del Re di Spagna, accusando il Conte di Conversano di violazione della « PRAMMATICA » , poiché senza il beneplacito del Re aveva fatto erigere il Casale della Selva. Il Conte Gian Girolamo fu appunto citato dalla Regia Camera a presentare entro venti giorni le « facoltà » con le quali aveva eretto il villaggio, e a dichiarare « come, donde, da quando e quali uomini aveva chiamato ad abitarlo, e se del Regno, o stranieri, e dove questi erano iscritti per i fuochi e per le tasse, e quali immunità godevano, e perché non era esso Conte incorso nelle pene della Prammatica vigente, avendola conculcata ». In seguito a ciò ed in previsione della visita del Regio Ispettore, il Conte fece abbattere in una sola notte tutte le « casedde » costruite, disseminandone le pietre e allontanandone gli abitanti. Il Regio Ispettore non vide nulla e il ricorso rimase senza effetto, mentre i coloni ricostruirono le loro abitazioni rispettando con tutto il rigore il divieto delle fabbriche a calce.

 

Argomenti correlati
//
Collegamenti esterni
//

Torna inizio pagina inizio pagina

Trulli Alberobello B&B case vacanze trulli in affitto con acqua park ad Alberobello

Siti internet a basso costo Alberobello Bari Puglia www.to-web.it

Prodotti tipici pugliesi

Area Sosta Alberobello



Copyright©2009 tuttoAlberobello.it - Alberto Rossini Editore - P.IVA: IT01089120537
Privacy Policy - Informativa cookies

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

nike pegasus uomo nike scarpe calcio nike air max 90 uomo nike 5.0 uomo air max scarpe