Spazio
home | contatti | newsletter | cerca nel sito | mappa | download Spazio


Mappa interrativa
Guide turistiche
Luoghi di interesse
Numeri utili
Galleria multimediale
Unique Rolex watch replica watches dial, making the watch easier to identify, read replica watches more easily. The hour markers are made in 18ct gold with a replica watches uk long shine. Rolex designed and set up rolex replica factories in the manufacture of each Rolex dial, most of which are carried out by hand, the power of perfect.
Dove dormire ad Alberobello Dove mangiare ad Alberobello Mappa interrativa di Alberobello Guide turistiche Itinerari in Alberobello Recapiti Utili Galleria multimediale
espandi/chiudi menu
Home pageAlberobello, trulli, storia e numeri utiliMonumenti, musei e itinerari turisticiDove dormire, dove mangiare, guide turistiche, tutto per l'autoEventi e manifestazioni turisticheArte, tradizioni, folklore, musica e sportAttività commerciali ed artigianaliNewsletter, galleria multimediale, e-card, links e le vostre foto
Area Alberobello


TrulliInAffitto.it
Trulli in affitto Alberobello


Trulli in affitto Alberobello


Trullo Alberobello Trullo in affitto centro Alberobello
Trullo in centro Alberobello


Home page  Area Alberobello  Ferdinandina
Stampa la pagina   Segnalazione della pagina

Storia di Alberobello

Indice:
1. Origini 6. I disagi dei selvesi
2. I feudatari 7. Sete di libertà
3. Le prime abitazioni 8. Redenzione della selva
4. La prima cappella 9. Alberobello
5. Il Guercio di Puglia  

(Tratto dal libro: “Alberobello, la città dei trulli” del Prof. Gino Angiulli )

Alberobello

Grande fu la gioia dei « Selvesi » nell’apprendere la notizia. A cielo aperto, sotto un grande albero che fiancheggiava la chiesa, il 22 giugno del 1797 essi tennero il primo parlamento: fu eletto il primo sindaco nella persona di Francesco Lippolis e fu scelto il nome da dare al paese. In un primo momento alcuni proposero che il villaggio fosse chiamato « FERDINANDINA » in segno di riconoscenza al Re Ferdinando che lo aveva liberato, ma la maggioranza volle perpetuare l’antica « Sylva aut nemus arboris belli » italianizzandola in ALBEROBELLO forse anche a ricordo dell’albero maestoso sotto il quale erano riuniti a concretizzare il sogno di libertà per secoli sopito. Fu composto quindi lo stemma comunale, raffigurante una secolare quercia - tipica pianta della Selva - sotto cui lottano, per il possesso dell’albero, un animoso cavaliere in corazza e con una lunga lancia, rappresentante la Libertà ed un leone rampante, rappresentante la Feudalità. Sulla chioma della quercia svolazzano due colombe, simboli di Pace e di Amore.

Argomenti correlati
//
Collegamenti esterni
//

Torna inizio pagina inizio pagina

Trulli Alberobello B&B case vacanze trulli in affitto con acqua park ad Alberobello

Siti internet a basso costo Alberobello Bari Puglia www.to-web.it

Prodotti tipici pugliesi

Area Sosta Alberobello



Copyright©2009 tuttoAlberobello.it - Alberto Rossini Editore - P.IVA: IT01089120537
Privacy Policy - Informativa cookies

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

nike pegasus uomo nike scarpe calcio nike air max 90 uomo nike 5.0 uomo air max scarpe